25 Settembre 2021: prima "Sibillini Experience"

Il 25 settembre si è svolta la prima “Sibillini Experience”, organizzata da Magic Mountains, un evento gratuito, aperto alla comunità, per far conoscere ed apprezzare i Monti Sibillini.

 

Il progetto no-profit Magic Mountains vuole valorizzare e riscoprire il patrimonio naturale e l’eredità culturale dei Monti Sibillini, riconnettere le persone con la natura incontaminata di quei luoghi, favorendo un approccio alla montagna più lento, consapevole e sostenibile e alla rinascita di un territorio, martoriato dal terremoto. 

Il 1 settembre è stata lanciata un’interactive docu-serie, che si propone come un veicolo per la scoperta delle storie legate al passato e ai Monti Sibillini, ma racconta anche l’attualità e la passione per queste montagne.

 

Magic Mountains Monti Sibillini

 

Sabato 25 settembre a Capanna Ghezzi, a un’ora di cammino da Castelluccio di Norcia, si è svolta la prima “Sibillini Experience”, un mini festival di cultura sostenibile, con esperienze di trekking, live performance, talk e workshop.

La prima parte della giornata è stata dedicata all’esplorazione dei sentieri e dei luoghi magici dei Monti Sibillini, attraverso cinque vie di trekking e una bike experience. Tutti i percorsi sono stati accompagnati da guide narratori, per aiutare i partecipanti ad immergersi ancor di più nella natura magica del posto. 

 

Garmont per Magic Mountains

 

Per i bimbi era stato organizzato un workshop di pittura, mentre per i più grandi una degustazione di prodotti tipici norcini, dai formaggi e salumi ai vini, una delizia anche per il palato. 

Il pomeriggio ha dato ampio spazio alle arti performative, con lo spettacolo teatrale a cura della compagnia Verba Volant, a seguire i due musicisti americani, Dan Kinseeman e Joe Rehmer, residenti da anni in Umbria, hanno eseguito dei brani ispirati alle atmosfere di montagna. 

La lettura dei miti e delle leggende hanno incantato tutti i partecipanti, come le testimonianze di due protagonisti della Doc-Serie: Lorenzo Alesi, famoso trekker, e Jonathan Giovannini, fotografo naturalista; per un momento passato e presente, leggende ed esperienze di vita, sembravano intrecciarsi. 

L’evento è stato chiuso da Ekin Fil, compositrice turca, autrice della colonna sonora del documentario, che ha eseguito una performance musicale molto emozionante.

 

Dan Kinseeman e Joe Rehmer

 

La prima “Sibillini Experience” è stata realizzata riducendo al minimo l’impatto ambientale, sono stati utilizzati solo materiali riciclati al 100%, sono stati allestiti servizi igienici eco-friendly e l’acustica di tutte le performance è stata amplificata in modo naturale, grazie alla collaborazione con il progetto Buskercase.

La prossima Experience si terrà al Maxxi di Roma dal 28 al 31 ottobre, sarà una mostra-installazione immersiva, che porterà i visitatori a scoprire le storie dei Sibillini con contenuti di storytelling digitale e l’esposizione video-fotografica collettiva “Il Fascino dei Sibillini”.