BEPPE ZIGGIOTTO

 

Jacopo Pasotti


"Non posso spiegarti a parole perché voglio andare lassù, ma se ci verrai anche tu lo caprai da sola". (Anonimo)

Mi chiamo Beppe Ziggiotto, sono residente a Lonigo, piccola città della provincia di Vicenza. La città di Lonigo, famosa un tempo per la sua Fiera dei Cavalli, ora denominata Fiera Agricola, è conosciuta soprattutto per la "Rocca Pisani" dell'architetto Vincenzo Scamozzi e per "Villa Pisani" dell'architetto Andrea Palladio. 

Lonigo dista una cinquantina di chilometri da un gruppo montuoso denominato Piccole Dolomiti. Già il loro nome richiama le loro sorelle maggiori, le Dolomiti, in quanto costituite anch'esse dalla roccia dolomia, a cui si aggiunge l'aggettivo "piccole" per la loro altitudine inferiore. 

Per noi vicentini le Piccole Dolomiti (Massiccio del Pasubio, la Catena del Sengio Alto, il Gruppo del Carega e la Catena delle Tre Croci) sono montagne sacre per le vicissitudini della Grande Guerra, ma anche perché per gli appassionati della montagna hanno permesso di poter crescere alpinisticamente. 

Proprio nelle Piccole Dolomiti ho potuto acquisire quell'esperienza necessaria per poi affrontare le alte vette delle Alpi. 

Certo le Alpi con le loro elevazioni, i ghiacciai e i grandi spazi mi hanno regalato profonde emozioni, ma sono le Dolomiti le montagne che mi sono entrate nel cuore.

La prima montagna conquistata è stata la Cima Ombretta Est nel 1999, alta 3.011 metri del gruppo della Marmolada, l'ultima è stata nel 2017 la salita alla Cima De Falkner alta 3.053 metri del Gruppo del Sorapis. In quei 18 anni sono riuscito a salire tutte le 86 vette delle Dolomiti con altezza oltre i 3.000 metri. 

Ancora oggi continuo a frequentare queste montagne, le più belle per il loro fascino e per la loro travolgente bellezza. 


Instagram: beppeziggiotto